2010

Ancona - scavi ex Caserma Villarey

Restauro di reperti in argento, provenienti dagli scavi di Ancona.
Il gruppo di oggetti, di provenienza tombale, è costituito da vasellame (in prevalenza skyphoi), spatole, anelli. Alcuni reperti presentano elementi decorativi in oro.
La maggior parte degli oggetti era in mediocre stato di conservazione, a causa dello scarso spessore della lamina e dello spesso strato di prodotti di corrosione, unito a strati più o meno spessi di calcare.
Erano presenti alcuni reperti oggetto di un precedente restauro, che sono stati incollati e integrati, in modo da permetterne l'esposizione.
Un secondo nucleo di oggetti si presentava ancora ricoperto di terra di scavo, oltre che di calcare e prodotti di corrosione. Su questi oggetti sono stati effettuate le operazioni di rimozione delle incrostazioni calcaree, attenuazione degli strati di prodotti di corrosione, incollaggi, integrazioni e ricostruzioni a scopo espositivo.

Dettagli
Committente: 
Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche
Soprintendenza: 
Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche
Regione: 
Marche
Settore: 
Oggetti archeologici