2009-2010

Chiesa di S. Maria delle Grazie

L’edificio è un oratorio a pianta centrale su cui si aprono le cappelle laterali e lo spazio del santuario-presbiterio, oggetto principale di questo intervento di restauro.
L’oratorio, edificato a partire dal 1617, conobbe un riorientamento degli spazi liturgici attorno al 1640, con anche l’inserimento di un lanternino ottagono sulla volta del presbiterio. La decorazione ad affresco che ricopre interamente gli ambienti, realizzata dal Galeotti all’inizio del XVIII secolo, contribuisce a rendere maggiormente scenografico l’impianto architettonico.
Il nostro restauro ha interessato la volta e le pareti del presbiterio, incluso il lanternino, e la calotta sferica posizionata sopra l’ingresso principale.
L’intervento si era reso urgente per le pessime condizioni conservative dei dipinti murali a causa del degrado in cui versava da anni la copertura dell’edificio. Dalle prime ispezioni visive è apparsa evidente anche la presenza di residui di prodotti consolidanti di un precedente restauro, poi confermate dalle analisi chimiche effettuate nella fase preliminare di studio propedeutica all’intervento.
La caduta di ampie porzioni e la asportazione delle riprese a “neutro” dell’intervento precedente, maggiormente deteriorate e non recuperabili, hanno messo in luce in alcuni punti le sinopie sottostanti, che a fine restauro sono state volutamente lasciate visibili.

Dettagli
Committente: 
Comune di Parma
Soprintendenza: 
Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Bologna, Modena e Reggio Emilia
Regione: 
Emilia-Romagna
Settore: 
Decorazioni architettoniche