2007-2008

Loggetta Lombardesca

Restauro delle superfici architettoniche e delle cancellate in ferro battuto dell’elegante facciata della Loggetta Lombardesca di Ravenna di epoca cinquecentesca a due ordini sviluppata in 5 archi e risalente all’antico monastero dei Monaci Portuensi e gli elementi architettonici in pietra all’interno delle due logge costituiti da colonne e peducci a parete.
Nei primo decennio del novecento, in occasione degli ultimi lavori di restauro effettuati sulla loggia e diretti dal Sovrintendente dell’epoca Corrado Ricci, sono state riaperte le arcate, è stata realizzata una nuova balconata in calcare compatto (pietra d'Istria) al primo piano costituita da elementi a “fuserole” e sono stati sostituiti gli 8 dischi ornamentali originali in pietre policrome presenti sopra alle colonne in facciata che attualmente si presentano in porfido rosso e serpentino alternati. Inoltre le arcate inferiori sono state ornate da cancellate in ferro battuto di Vittore Sangiorgi . Gli elementi della struttura architettonica della duplice loggia sono in pietra d'Istria e marmo bianco, mentre i fusti delle prime tre colonne al primo piano sono in marmo greco.

la loggetta lombardesca a intervento ultimatola loggetta lombardesca a intervento ultimato
Dettagli
Committente: 
Comune di Ravenna
Soprintendenza: 
Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini
Regione: 
Emilia-Romagna
Settore: 
Decorazioni architettoniche