1999-2000

Museo Archeologico Nazionale - Ascoli Piceno

Restauro di numerosi oggetti provenienti dalla collezione civica, pertinenti ad epoche diverse (protostorici, romani, medievali).

Il materiale comprendeva diverse categorie di oggetti, con una netta prevalenza di metalli; erano presenti sia reperti in bronzo che reperti in ferro, dallo stato di conservazione generalmente non buono. Una parte del materiale aveva subito un intervento di restauro probabilmente alla fine dell’ottocento/inizi del novecento.

L’intervento di restauro sul materiale metallico ha compreso le seguenti fasi:
• rimozione degli interventi precedenti, quando necessario
• ricerca delle connessioni fra i frammenti e ricomposizione
• pulitura della superficie, nel rispetto della patina originaria
• stabilizzazione, con metodologie diverse a seconda del tipo di materiale
• incollaggio definitivo ed eventuale reintegrazione delle lacune
• protezione finale

Dettagli
Committente: 
Soprintendenza Archeologica per le Marche
Soprintendenza: 
Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche
Regione: 
Marche
Settore: 
Oggetti archeologici