2008-2009

Necropoli di Marano - via della Pieve

Microscavo e restauro di vasellame in lamina bronzea e di oggetti di uso quotidiano in bronzo e ferro.

L'intervento ha interessato i reperti metallici pertinenti al corredo della tomba 1 e una parte dei reperti della tomba 2.
Preliminarmente al restauro, è stato eseguito il microscavo dei reperti di lamina, che erano stati prelevati in zolla per mantenere il più possibile i frammenti in connessione. Prima di smontare i vasi, è stata eseguita una mappatura scrupolosa in modo da potere identificare le varie porzioni.
Successivamente si è proceduto con la ricerca degli attacchi, e l'incollaggio dei frammenti in connessione. In parallelo, sono state eseguite integrazioni a scopo statico, nei punti in cui era necessario per conferire stabilità ai reperti.
La pulitura meccanica dei frammenti è stata seguita dalla stabilizzazione e dal consolidamento.

Per i reperti in lamina, molto frammentari e lacunosi, e anche molto fragili, sono stati realizzati supporti espositivi in plexiglas e policarbonato.

http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Mini...

il laboratorio di restauro durante l'interventoil laboratorio di restauro durante l'intervento
Dettagli
Committente: 
Comune di Castenaso (BO)
Soprintendenza: 
Soprintendenza per i Beni archeologici dell'Emilia Romagna
Regione: 
Emilia-Romagna
Settore: 
Oggetti archeologici